Analisi del sangue a domicilio: come funziona e prezzi

Analisi-del-sangue-a-domicilio-Roma-1200x800.jpg

Analisi del sangue a domicilio o a casa? La differenza è solo il luogo. Le analisi del sangue infatti sono il miglior modo per tenere sotto controllo il proprio corpo. Mediante un semplice prelievo si riescono a ottenere informazioni fondamentali sul funzionamento del proprio organismo. Il medico può prescrivere diversi esami a seconda delle esigenze del paziente. Non tutti però hanno la possibilità di recarsi all’ospedale o presso un laboratorio per fare le analisi e necessitano di un servizio a domicilio. Ci sono aziende che offrono un servizio di analisi a domicilio a Roma e mettono a disposizione infermieri specializzati. Gli infermieri di For Life Emergenza sono professionisti specializzati nel prelevare campioni a domicilio in totale sicurezza.

Analisi del sangue a domicilio Roma: ecco i vantaggi 

Il servizio di prelievi di For Life Emergenza prevede l’esecuzione di qualsiasi esame del sangue e analisi di laboratorio (analisi del sangue, esame delle urine, esame delle feci, tamponi) anche in urgenza e senza doversi mai muovere dal proprio domicilio. Basta compilare il form in basso e richiedere a quali esami dovrai sottoporti. L’infermiere arriverà direttamente a casa con tutta la strumentazione. I vantaggi del prelievo a domicilio sono molti:

  • Prelievo ematico che avviene comodamente A DOMICILIO
  • TARIFFE SCONTATE per prelievi multipli, famigliari o vicini di casa
  • Consegna del REFERTO DIGITALE anche in giornata se urgente
  • CHECKUP PERSONALIZZATI anche senza ricetta medica
  • Nessuno spostamento e NESSUNA ATTESA Con ricetta rossa o in solvenza

Prelievi a domicilio: come funziona?

Prima di contattare For Life, l’interessato deve farsi prescrivere gli esami dal proprio medico di base.  Grazie alle convenzioni attive, sarà possibile ottenere tariffe agevolate anche con la ricetta bianca. Per richiedere un prelievo a domicilio,basta compilare il form. Si viene contattati immediatamente da un infermiere  incaricato alla gestione dell’esigenza. For Life Emergenza è in grado di eseguire anche analisi complesse e di difficile reperibilità in tempi celeri. La prenotazione del servizio di prelievo è immediata.

L’infermiere comunicherà l’eventuale costo del ticket per il Laboratorio e verrà fissato l’appuntamento per il prelievo direttamente a domicilio entro un massimo di 24 ore. L’infermiere arriverà al vostro domicilio con l’occorrente necessario, eseguirà il prelievo in totale sicurezza, porterà poi in laboratorio le provette e si assicurerà di espletare tutte le pratiche burocratiche. Una volta che le analisi saranno pronte, verranno inviate tramite referto digitale. Scegliere il servizio di prelievo a domicilio di For Life significa affidarsi a professionisti che agevolano la serenità e il rispetto delle condizioni di benessere psico-fisiche.

analisi del sangue a domicilio

Costo analisi del sangue a domicilio

Se le analisi sono riconosciute in convenzione col Sistema Sanitario Nazionale, bisognerà pagare solo la prestazione infermieristica di prelievo, altrimenti bisognerà pagare sia l’analisi sia la prestazione infermieristica. In generale, la normativa italiana vigente prevede che una ricetta medica possa contenere massimo 8 esami. Per ciascuna ricetta, è previsto il pagamento di un ticket sanitario che si aggira attorno ai 10 euro. Per avere un’idea del costo medio, bisogna conoscere nel dettaglio la spesa di ogni singolo test e poi aggiungere a questa somma il prezzo delle ricette. Le tariffe possono variare a livello ragionale (la sanità infatti viene gestita a livello regionale). Lo stesso tipo di informazioni possono essere richieste presso i laboratori convenzionati o totalmente privati: i costi in alcuni casi possono essere inferiori perché nel prezzo finale non vengono conteggiate le ricette.

Il Sistema Sanitario Nazionale, per alcune tipologie di analisi, prevede una serie di esenzioni per alcune categorie: pazienti che superano o non hanno raggiunto una determinata soglia di età (sotto i 6 anni e sopra i 65) con reddito familiare che non supera un dato valore; pazienti con malattie croniche o rare; donne in gravidanza dalla settima settimana; persone con invalidità riconosciuta; pazienti oncologici con patologie neoplastiche maligne o in attesa di trapianto d’organi. For Life Emergenza ti assiste 24 ore su 24 ed è in grado di organizzare il prelievo direttamente a casa tua in breve tempo e a un prezzo altamente competitivo.

Come leggere le analisi del sangue

Le analisi del sangue sono uno strumento di basilare importanza per monitorare le proprie condizioni di salute. Per effettuare le analisi del sangue bisogna necessario sottoporsi al prelievo di un campione di sangue che viene prelevato dalla vena di un braccio tramite un sistema vacutainer. La quantità di sangue che viene prelevato può variare a seconda di diversi fattori (in particolar modo dipende dal numero o dalla tipologia di esami richiesta). Le analisi sono (di solito) il primo passo della ricerca di una patologia: la lettura delle analisi quindi spetta a un medico. L’interpretazione dei risultati non è mai banale e capita spesso che un valore debba essere analizzato in rapporto ad altri. Capita infatti che un dato fuori norma possa creare allarme e preoccupazione in un paziente perché non è in grado di comprenderlo nel suo insieme. Un caso tipico può essere quello di alcuni marker tumorali che possono risultare alterati anche da condizioni innocue.

Un parametro doppio rispetto al normale (in linea di massima) può essere preoccupante, mentre di solito non lo se la variazione è di poche unità. Un conto è avere un colesterolo a 212, un conto è averlo totalmente fuori controllo a 330. La lettura delle analisi spetta sempre un medico perché ci sono molte variabili che possono influire in maniera determinante (assunzione di farmaci, alimentazione, attività fisica) e che vanno inquadrate con il vissuto del paziente.

Analisi del sangue di routine: emocromo

  • Globuli rossi (RBC): cellule del sangue (detti anche eritrociti o emazie) che trasportano l’ossigeno, Il valore normale nell’uomo è di 4,5-6 milioni/mm3, nella donna 4-5,5 milioni/mm3
  • Globuli bianchi (WBC): cellule del sangue (detti anche leucociti) che hanno il compito di contrastare gli agenti esterni (che si dividono in granulociti, linfociti e monociti). Se aumentano i granulociti, la causa potrebbe essere un batterio. Se aumentano i linfociti invece, il problema potrebbe essere un virus. Valori normali sono: da 4.000 a 7.000 per mm3 nella donna e da 5.000 a 8.000 per mm3 nell’uomo.
  • Ematocrito (HCT):  percentuale di parte corpuscolata del sangue (globuli rossi, piastrine e globuli bianchi). I suoi valori vanno da 37 a 46 nella donna, mentre nell’uomo variano da 42 a 50.
  • Contenuto emoglobinico corpuscolare medio (MCH): quantità di emoglobina contenuta in media in un globulo rosso. I valori normali vanno da 27 a 34 picogrammi.
  • Concentrazione emoglobinica corpuscolare media (MCHC): indica se i globuli rossi contengono poca o molta emoglobina. I valori normali espressi in percentuale vanno da 31 a 37 (sono inferiori in caso di anemie ipocromiche e valori superiori negli stati emolitici.
  • Piastrine (PLT): corpi del sangue senza nucleo che giocano un ruolo fondamentale nei processi di coagulazione. I valori normali vanno da 150 a 440 migliaia/microlitro (sono alterati in caso di forti emorragie, circolazione rallentata del sangue, problemi alla milza, leucemie o lesioni del midollo osseo. Alcuni farmaci possono agire in modo determinante.

Altri esami del sangue di routine

  • Glicemia: indica il livello di zuccheri nel sangue. I valori normali oscillano tra 60-100 mg/dl (nel caso in cui siano superiori, possono essere una spia del diabete)
  • Colesterolo: grasso indispensabile per molte funzioni. I valori ideali per uomini e donne sono inferiori ai 200 mg/dl di sangue. Superati i 240mg/dl, c’è un elevato rischio vascolare.
  • Creatininemia: serve per rilevare la quantità di creatinina presente nel sangue. Valori normali: 0,7-1,3 mg/dl.
  • Azotemia: questo esame ci permette di rilevare la quantità di azoto non proteico circolante nel sangue. Valori normali: 15-50 mg/dl.
  • Uricemia: misura la quantità di acido urico. Valori normali uomini: 3,4-7,0 mg/dl, valori normali donne 2,4-5,7 mg/dl.
  • Transaminasi: misura la capacità metabolica di alcuni enzimi. Valori degli Uomini, valori nelle Donne: 1-31 U/L. Se sono elevate, può esserci un danno epatico.
  • Sideremia: misura il ferro circolante nel sangue. I valori normali sono 50-158 microgrammi per dl di sangue.
  • Transferrina: trasporta il ferro agli organi e ai tessuti del corpo. Valori normali: 200-300 mg/dl. Valori altgerati segnalano la presenza di una forma di anemia.
  • Ferritina: rivela i depositi di ferro nel fegato, nella milza e nel midollo osseo. Valori normali sono 20-300 nanogrammi per ml di sangue.
Fabio Di Eugenio

Fabio Di Eugenio

Infermiere dal marzo 2012. Ha conseguito il Master in Coordinamento delle Professioni Sanitarie. Nell'aprile 2020 ha conseguito la laurea magistrale in Scienze Infermieristiche. Dall' aprile 2015 ad oggi ricopre il ruolo di Coordinatore Infermieristico dell'UOC Anestesia e Rianimazione e con delega anche Coordinatore Infermieristico dei reparti di neurologia, neurochirurgia e neuriabilitazione



Professionalità e Passione


Con un numero di emergenza a disposizione h24, ogni giorno della settimana, siamo sempre pronti a intervenire in qualsiasi tipo di situazione.



Sottoscrivi


Iscriviti alla newsletter per ricevere tutte le novità, aggiornamenti, servizi e gli sconti.



Copyright 2020. For Life Emergenza è un marchio di Ro.Manu Servizi Srls. Tutti i diritti sono riservati.

Open chat